Allarme per i più piccoli: il caramello è una sostanza tossica!

E forse potevamo anche ipotizzarlo da noi senza l’aiuto degli scienziati fiamminghi. D’altronde tutte le cose più buone sono sempre quelle che fanno più male ed il caramello, a quanto sembra, non è esente da questa crudele regola alimentare. L’allarme caramello, infatti, arriva dai ricercatori belgi che ci avvertono circa la tossicità del colorante contenuto nei diversi alimenti. Il caramello, che si ottiene grazie alla cottura dello zucchero portato a fusione, assume quella colorazione ambra inconfondibile e quel gusto prelibato utile proprio a “caramellare”, dolci, salse e bevande.

Secondo i ricercatori dell’Isp (Istituto Scientifico della Sanità Pubblica Belga), però, quel risultato così goloso contiene in realtà ben quattro sostanze tossiche in grado di nuocere sulla nostra salute. E quali sono queste sostanze individuate dagli studiosi belgi? Il THI, in grado di limitare le funzioni del nostro sistema immunitario, il 5-HMF, sostanza altamente tossica, ancora, la 2-MEI e la 4MEI contenuti altamente cancerogeni e parte del composto di caramello. Il problema principale secondo i ricercatori è il mancato controllo dei quantitativi tossici presenti negli alimenti, a maggior ragione, se una presenza (elevata) di caramello nei numerosi prodotti in commercio è destinata al consumo dei bambini. Il consiglio, quindi, è quello di limitare le dosi giornaliere di caramello per i più piccoli e di leggere attentamente le etichette dei prodotti acquistati per informarsi circa eventuali concentrazioni tossiche.

  • Ricerca di: Istituto Scientifico della Sanità Pubblica Belga
  • Conclusione: Il caramello può contenere fino a quattro diverse sostanze tossiche