Attenti ai cibi salati che corrodono le ossa!

sale

Mangiare salato non fa bene alla nostra salute, lo sappiamo da tempo ormai.

Il consiglio, infatti, è sempre quello di seguire una dieta a basso contenuto di sale per scongiurare possibili problemi cardiovascolari o di ipertensione.

Una recente ricerca condotta presso il Baker Heart and Diabetes Institute di Sydney, ha dimostrato che il sale, oltre a causare tutti i problemi già noti di salute, può corrodere le ossa creando all’interno di esse dei veri e propri buchi.

La sperimentazione è stata condotta in laboratorio su dei roditori per un periodo di 12 settimane in cui i topi sono stati alimentati con una dieta ricca di sale, equivalente ad una porzione di 12 grammi di sale al giorno.

I ricercatori hanno evidenziato una particolare iperattività del sistema immunitario con un conseguente aumento del numero di globuli bianchi.

Dopo aver esaminato le ossa, gli esperti hanno verificato che erano piene di buchi, proprio perchè le cellule immunitarie, cresciute a dismisura a causa degli elevati livelli di sale, avevano corroso il tessuto osseo degli animali. Come ci spiegano gli esperti: “Le ossa non sono solide. Sono costituite da un’impalcatura di cellule ossee, con cellule staminali che hanno il compito di produrre nuove cellule per il sangue. Quando le cellule immunitarie cominciano a corrodere l’osso, le staminali si diffondono liberamente“.

I globuli bianchi in più vanno ad affollare i vasi sanguigni alzando la pressione del sangue e figurandosi, quindi, come una potenziale causa di eventi cardiovascolari.

E questa considerazione spiega, appunto, il perchè una dieta ad alto contenuto di sale è causa di attacchi di cuore.

La ricerca condotta in Australia dimostra, inoltre, che anche il funzionamento del sistema immunitario è coinvolto nell’insorgenza di problematiche cardiache nei soggetti.

Post Correlati

Post pubblicato il 18 Dicembre 2018 da: