Cioccolato, se lo mangi a colazione ti aiuta a dimagrire!

No, nessuno scherzo. Il cioccolato ancora una volta si conferma come uno degli alimenti che, seppur maledettamente irresistibile, favorisce un elevato potenziale benefico per il nostro organismo.

Quali sono i vantaggi legati al consumo di cioccolato fondente? Sono davvero numerose le ricerche scientifiche che hanno approfondito i giovamenti di salute derivanti da un’alimentazione che non disdegna il piacere del cioccolato: cuore, circolazione, memoria, forma fisica, il cioccolato fondente è un vero e proprio toccasana per il nostro organismo e del quale non si dovrebbe fare a meno (sempre se consumato nelle giuste dosi).

Giuste dosi, quindi, ma anche giusti tempi: secondo i ricercatori israeliani dell’Università di Tel Aviv, infatti, il cioccolato potrebbe anche aiutare a dimagrire se consumato la mattina a colazione.

La ricerca scientifica condotta ha dimostrato come mangiare il cioccolato durante il primo pasto della giornata, aiuta il nostro organismo ad evitare la necessità di spuntini calorici durante il giorno. Lo studio, che ha coinvolto più di 190 persone obese, ha avuto una durata di 32 settimane e ha previsto la suddivisione dei partecipanti in due gruppi distinti: per il primo gruppo è stata richiesta la somministrazione di una colazione da 300 calorie, al secondo una da 600 calorie comprendente anche un budino al cioccolato.

Leggi la ricerca  Alcuni formaggi aiutano a prevenire il diabete di tipo 2

Alla fine della sperimentazione condotta, i volontari del secondo gruppo, seppur prevedendo una colazione molto più “impegnativa” del primo gruppo, sono riusciti a perdere ben 16 kg. La spiegazione dei ricercatori, quindi, è che il consumo di cioccolato al mattino (che sia una torta o dei biscotti o anche una barretta) evita l’esigenza di lasciarsi andare a spuntini dolci durante il corso della giornata consentendoci un senso di appagamento che riesce ad accompagnarci fino alla sera.