Il consumo di fragole per combattere il tumore al seno!

fragole

Ancora una volta il miglior aiuto per la tutela della nostra salute arriva direttamente dalla tavola. Secondo i ricercatori dell’Università Politecnica delle Marche le fragole, infatti, sono uno degli alimenti più efficaci per poter combattere l’avanzamento del tumore al seno nelle donne.

E una nuova caratteristica si va ad aggiungere, quindi, alle già numerose proprietà di salute delle fragole, che si presentano tra le più valide alleate per tutelare il benessere del nostro organismo.

Grazie a dei test condotti in laboratorio gli esperti hanno verificato che un estratto della qualità Alba del frutto fragola è in grado di bloccare la diffusione tumorale. Come confermano anche i ricercatori: <<Abbiamo mostrato per la prima volta che l’estratto di fragole, ricco di composti fenolici, inibisce la proliferazione delle cellule del tumore al seno in modelli in vitro e in vivo>>.

La sperimentazione è stata realizzata su alcuni topi femmina divisi in due gruppi distinti: ad uno dei due gruppi è stata somministrata una dieta composta dal 15% dell’estratto di fragole di qualità Alba mentre ad entrambi i gruppi sono state iniettate delle cellule tumorali.

Al termine dello studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports, solo nel gruppo dei roditori che avevano consumato regolarmente le fragole la massa tumorale risultava ridotta andando a bloccare, quindi, la proliferazione del tumore alle cellule sane. Il prossimo passo della ricerca, ovviamente, sarà quello di verificare se gli stessi risultati realizzati in vivo sui topi potranno essere replicati anche sugli esseri umani.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 20 giugno 2017 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.