Lo zucchero ti accorcia la vita!

E forse è proprio così che si può spiegare l’espressione “zucchero killer“. Lo zucchero diventa killer proprio perchè è in grado di ridurre la nostra esistenza accorciando l’aspettativa di vita.

Ne sono convinti gli scienziati dell’University College di Londra che confermano che una dieta con un elevato consumo di zuccheri è dannosa per la nostra longevità.

L’esperimento che ha portato a questa conclusione è stato realizzato su alcune mosche alimentate sin dalla nascita con un elevato contenuto di zuccheri. La ricerca condotta ha, infatti, evidenziato come una simile alimentazione fosse in grado nel tempo di inibire il funzionamento del gene FOXO, ovvero il gene della longevità.

Il confronto della durata media di vita delle mosche della sperimentazione con un gruppo di controllo ha confermato la tesi dei ricercatori: la durata di vita del gruppo di controllo al confronto degli insetti alimentati con alti livelli di zucchero era di ben 8 volte maggiore.

<<La storia alimentare ha un effetto di lunga durata sulla salute>>, dichiarano gli scienziati. I ricercartori hanno, infatti, dimostrato come il cambiamento alimentare (tardivo) non incide comunque sulla scelte già realizzate. Pur modificando il regime alimentare e passando da un’alimentazione scorretta ad una più sana, le mosche presentavano comunque una vita più breve del 7% rispetto a quelle alimentate dalla nascita con una dieta regolare.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 13 gennaio 2017 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.