Mangiare da soli ci fa ingrassare!

mangiare soli

Essere in compagnia fa sempre bene alla nostra salute, alla serenità sia del corpo che della mente, e lo è ancora di più quando non si è soli a tavola.

Secondo un recente studio condotto presso l’Università di Dongguk a Seoul, in Corea del Sud, mangiare da soli favorisce il sovrappeso. Questa considerazione scientifica risulta maggiormente evidente negli uomini che presentano un rischio maggiore di diventare obesi e di soffrire di problematiche di ipertensione e colesterolo alto.

La ricerca scientifica ha analizzato un campione di più di 7.000 individui ai quali è stato richiesto con quale frequenza erano soliti mangiare da soli. Dai dati ottenuti è emerso che gli uomini che mangiano più spesso da soli sono quelli che presentano un rischio elevato di sviluppare malattie metaboliche a differenza delle donne (64% negli uomini contro il 29% delle donne).

Il perchè di questa correlazione è facilmente intuibile: i maschi che mangiano da soli e non sono soggetti ad alcun tipo di “controllo” sulla propria alimentazione sono soliti mangiare velocemente e scegliere alimenti grassi e poco sani. Di contro, invece, la gestione delle abitudini alimentari da parte della donna garantisce una scelta di alimenti meno calorici e una dieta a tavola molto più corretta.

Il consiglio per i maschi, quindi, è quello di cercare di mangiare sempre in compagnia per favorire il benessere dell’organismo, allontanare i chili in eccesso frutto della solitudine e proteggersi dalle malattie metaboliche che possono gravare sulla salute del cuore.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 8 gennaio 2018 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.