Se il dolce lo mangi prima non avrai problemi di peso

E allora era soltanto un problema di provare ad ordinare meglio le portate durante un pasto, e noi che ci siamo affannati per giorni e giorni a cercare un modo per placare la nostra fame e perdere un pò di peso. La soluzione arriva da una ricerca condotta dall’Imperial College London e pubblicata sul Journal of Clinical Investigation: mangiare un dolce all’inizio di un pasto, piuttosto che alla sua conclusione, aiuta a mantanere una più corretta forma fisica. In realtà un trucco c’è e siamo proprio noi a metterlo in pratica per prenderci gioco del nostro cervello e fornirgli delle istruzioni “errate”.

Secondo i ricercatori il punto centrale della scoperta risiede nel glucochinasi, un enzima presente nel nostro cervello in grado di monitorare la quantità di glucosio presente nel sangue. Quando i valori di glucosio sono bassi, l’istruzione che arriva al cervello è quella di cercare altro cibo (o zucchero) in grado di colmare la mancanza. La tesi degli scienziati ha trovato una conferma in un esperimento condotto in laboratorio su dei topi ai quali veniva richiesto, volta dopo volta, di scegliere se mangiare una porzione di cibo normale o preferire dell’acqua zuccherata. Manipolando l’enzima glucochinasi i topi andavano a preferire la soluzione di zucchero evidenziando, quindi, come producendo più glucochinasi nel cervello non si riesca più a resistere a una tentazione “dolce”. Secondo il ricercatore James Gardiner, andando ad assumere più zuccheri all’inizio di un pasto non ci sarebbe più la necessità per il nostro organismo di consumare ulteriori alimenti e questo semplice accorgimento potrebbe scongiurare il rischio, per qualcuno, di mangiare di più. Non solo acqua zuccherata o dessert, comunque, la tesi dei ricercatori conferma che basterebbe anche solo mangiare più alimenti che contengono zuccheri, come le patate o la pasta, ed assumerli all’inizio di ogni pasto.

  • Ricerca di: Imperial College London
  • Pubblicata su: Journal of Clinical Investigation
  • Conclusione: Assumendo più zuccheri all’inizio di ogni pasto possiamo tenere sotto controllo il nostro appetito