cane e anziani

Avere un cane aiuta a mantenersi in forma da anziani!

Sappiamo tutti che il miglior modo per mantenersi in forma è dedicarsi all’attività fisica con una certa costanza ma senza particolari esagerazioni.

Questa fondamentale regola di salute vale per tutti, maggiormente per le persone anziane. Per i soggetti della terza età, infatti, è necessario svolgere attività fisica per favorire numerosi benefici per il proprio organismo.

E allora quale miglior modo per incentivare la volontà di muoversi se non la compagnia di un amico a 4 zampe? Secondo uno studio condotto presso l’Università di East Anglia e pubblicato sul Journal of Epidemiology and Community Health, avere un cane è la soluzione migliore per costringersi a fare attività fisica.

La ricerca scientifica ha coinvolto circa tremila persone nella fascia d’età 49-91 anni, il 20% dei quali era proprietario di un cane. Tutti i partecipanti allo studio sono stati monitorati nell’arco di una settimana per calcolare quanto tempo ciascuno di essi era solito dedicare all’esercizio fisico giornaliero.

Dai dati dello studio è emerso che chi possiede un cane svolge in media 30 minuti in più di attività fisica al giorno rispetto agli altri, indipendentemente dalle condizioni meteo.

Un cane, infatti, ti costringe ad uscire di casa e a fare movimento sia che fuori c’è il sole, sia che fuori piova. Come spiegano i ricercatori: <<Lo studio ci dà delle informazioni importanti su come motivare le persone a rimanere attive anche dopo una certa età. Gli interventi sull’attività fisica di solito spingono le persone a focalizzarsi sui benefici per se stesse, ma in questo caso entrano in gioco i bisogni del cane. Essere spinti da qualcosa di diverso dalle nostre necessità può essere una potente motivazione>>.

Una soluzione ai problemi di sedentarietà, quindi, potrebbe essere quella di affidarsi all’amore di un compagno a 4 zampe in grado di riempire le nostre giornate e di favorire il benessere e la salute del nostro corpo.