Il bacio di un amico a quattro zampe fa bene alla salute?

Altre a riempierti cuore e anima, un “bacio” ricevuto dal nostro caro amico a quattro zampe può favorire uno stato migliore di salute: è questa la tesi condivisa dai ricercatori della Arizona University. Al momento la ricerca è ancora in una fase iniziale di studio, anche se le premesse, così come ribadito dal team di scienziati coinvolti, sembrano confermare le attese.

I sospetti saranno validati al più presto, quindi, ma intanto i ricercatori stanno coinvolgendo più partecipanti possibili allo studio per fornire ulteriori dati da analizzare ed esaminare. La prima fase della ricerca prenderà in considerazione il rapporto cane-anziani, ovvero la possibile presenza di un legame (scientifico) con l’animale in grado di migliorare la salute fisica e mentale di una persona.

Ma qual è la spiegazione che si cela alla base dello studio? Secondo i ricercatori americani grazie ad un gesto così affettuoso come quello del “bacio” tra un cane o gatto ed il suo padrone, un individuo sarebbe in grado di “ricevere” dei microorganismi, presenti proprio nell’intestino dell’animale, utili a produrre degli effetti probiotici, ovvero benefici, per la nostra salute.

Obiettivo della ricerca, quindi, secondo le parole del suo autore Charles Raison, è confermare il ruolo degli animali come fautori, mediante il contatto con la lingua, di un sistema immunitario più forte nei bambini e nelle persone anziane.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 23 marzo 2015 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.