animali in casa si

Perchè è un bene vivere con degli animali in casa?

Animali in casa si o no? La risposta degli esperti è: un bene vivere con degli animali, soprattutto se in casa ci sono i più piccoli.

Secondo i ricercatori della University of Alberta Faculty of Medicine & Dentristy, i bimbi che vivono in una casa dove c’è la presenza di un gatto o di un cane godono di un minor rischio di allergie e possono ritenersi maggiormente protetti dalle malattie.

Precisiamo subito che lo studio scientifico condotto e successivamente pubblicato sulla rivista Microbiome, riguarda ovviamente gli animali domestici, come appunto cani o gatti, e prova sfatare la convinzione più o meno condivisa della pericolosità di avere un animale in casa quando c’è un neonato.

Al contrario, confermano gli scienziati, la presenza di un cane o un gatto accanto al piccolo consente lo sviluppo nei suoi primi mesi di vita di un batterio associabile ad un minor rischio di allergie ed obesità.

Leggi la ricerca  Perchè fa bene dormire con il proprio amico a 4 zampe?

La ricerca scientifica ha coinvolto bambini che vivevano in casa con animali domestici andando ad analizzare il campione di feci ed ha evidenziato la presenza di alcuni batteri (Ruminococcus e Oscillospira) in grado di proteggere il piccolo subito dopo la sua nascita e di garantire dei benefici di salute fino anche all’età adulta (anche se in maniera più ridotta).

In alcuni casi, secondo gli esperti, la presenza di un amico a 4 zampe in casa si è dimostrata un vero e proprio vantaggio di salute per tutti quei bambini nati con delle difese immunitarie non proprio efficaci.