Caduta dei capelli: scoperto un nuovo farmaco contro la calvizie!

calvizie

La speranza è sempre l’ultima a morire e se siete ancora costantemente alla ricerca di un rimedio per bloccare la caduta (inesorabile) dei vostri capelli, forse è stato finalmente trovato il farmaco giusto per combattere la calvizie.

La scoperta arriva dai un team di ricercatori dell’Università di Manchester che hanno individuato un farmaco in grado di stimolare efficacemente i follicoli piliferi.

Lo studio in realtà è del tutto casuale. Gli scienziati stavano testando un farmaco, la ciclosporina A, quando hanno verificato che tra i suoi effetti collaterali c’era anche l’aumento della crescita dei peli. Effettuando delle analisi approfondite i ricercatori hanno verificato che il farmaco andava ad inibire la proteina Sfrp1 che rallenta la crescita dei follicoli piliferi, proponendosi, quindi, come rimedio efficace nella lotta alla caduta dei capelli.

Da qui poi l’individuazione di un composto simile alla ciclosporina A, il Way-316606, un farmaco utilizzato inizialmente per il trattamento dell’osteoporosi. Perchè il Way-316606? Perchè garantisce lo stesso effetto sulla crescita dei capelli della ciclosporina A ma senza i suoi problematici effetti collaterali.

Il farmaco è stato successivamente testato in laboratorio per verificare la risposta anti-caduta sui capelli. Come confermano i ricercatori: <<Grazie alla collaborazione con un chirurgo per il trapianto di capelli, Asim Shahmalak, siamo stati in grado di condurre i nostri esperimenti con i follicoli piliferi del cuoio capelluto generosamente donati da oltre 40 pazienti e successivamente testati in una coltura ‘d’organo’. Questo rende la nostra ricerca clinicamente molto rilevante, dato che molti studi finora si sono limitati all’uso della semplice coltura cellulare>>.

Mentre la ciclosporina A era stata testata soltanto sui topi, il prossimo passo per la ricerca adesso è quello di prevedere dei trial clinici su pazienti reali per verificare gli effetti della crescita pilifera sulla cute nelle persone che soffrono di calvizie.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 11 maggio 2018 da un nostro autore

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. Dal 2014 è Dottore di Ricerca in Biologia e Medicina Sperimentale presso l’ateneo capitolino.