Esposizione al sole? Fa bene al cervello

Trenta minuti al sole, ma non di più, ecco cosa consigliano i medici. L’esposizione al sole può far bene al nostro corpo quando l’attività dei raggi ultravioletti va a migliorare l’apporto di vitamina D per il nostro organismo. Questa particolare vitamina può essere prodotta dal nostro organismo quando la pelle è esposta ai raggi del sole ed una simile esposizione diventa necessaria anche perchè sono pochi gli alimenti che contengono quantità apprezzabili di vitamina D. La vitamina D o anche detta vitamina del sole viene spesso associata ai benefici di mantenimento delle ossa, ma, in realtà, è un sostegno essenziale anche per altri organi e soprattutto per il nostro cervello.

Una ricerca scienfica dell’University of Kentucky ha dimostrato come l’assunzione della vitamina D sia necessaria per garantire lo stato di salute del cervello. Lo studio condotto su dei topi, e pubblicato sul Free Radical Biology and Medicine, ha evidenziato come ad una certa carenza di vitamina D possano corrispondere, infatti, dei problemi nell’esecuzione di compiti e quindi dei seri deficit cerebrali.

  • Ricerca di: University of Kentucky
  • Pubblicata su: Free Radical Biology and Medicine
  • Conclusione: L’esposizione al sole favorisce l’apporto di vitamina D 

Post Correlati

Post pubblicato il 4 Dicembre 2013 da: