Il cervello è più giovane se c’è buonumore!

buonumore

E forse, da questo punto di vista, l’arrivo della stagione estiva sarà d’aiuto per migliorare il nostro stato emotivo. Bisogna sempre mantenere un atteggiamento positivo nei confronti della vita: è questo il segreto della scienza per mantenere il nostro cervello sempre giovane e in forma.

La tesi condivisa è frutto di uno studio condotto presso l’University of Sussex e pubblicato sulla rivista Psychological Medicine. Secondo i ricercatori, infatti, per tutelare il cervello dal declino cognitivo basta semplicemente mantenere il buonumore.

Lo studio ha preso in esame ben 34 lavori già realizzati sul tema andando a coinvolgere più di 70 mila persone. Dalla ricerca è emersa una particolare correlazione tra la presenza di disturbi depressivi e le modifiche alla struttura del cervello con particolari restringimenti di alcune aree cerebrali.

Sappiamo tutti che, con l’avanzare dell’età, le nostre abilità cognitive tendono a diminuire. Dai dati dello studio si evidenzia, però, che il naturale declino cognitivo è molto più rapido nei soggetti che soffrono di disturbi depressivi.

Nessun particolare sforzo fisico vi viene richiesto: per rallentare la perdita delle abilità mentali e avere un cervello giovane basta solo mantenere un’indole positiva evitando degli atteggiamenti di depressione e ansia.

Sappiamo tutti che non sempre è facile riuscire ad essere di buonumore con tutte le difficoltà che la vita ci propone, ma da oggi abbiamo un motivo in più per cercare di essere più ottimisti e sorridere.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 29 maggio 2018 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.