alcol giovani

L’abuso di alcol danneggia il tuo cervello!

Conosciamo tutti i numerosi danni che l’abuso di alcol può provocare al nostro organismo: bere un’elevata quantità di alcolici fa davvero male e, in alcuni casi come la gravidanza, anche il consumo moderato di alcol dovrebbe essere evitato.

Secondo una ricerca condotta in Texas bere alcolici da giovani (in maniera eccessiva) comporta delle conseguenze negative allo sviluppo neuronale.

Lo studio realizzato presso la Research Society on Alcoholism ha dimostrato come bere alcolici durante l’adolescenza determina cambiamenti oggettivi nel comportamento delle persone a seguito di modifiche reali alla densità e alla struttura delle terminazioni dei neuroni.

La sperimentazione è stata condotta su due topi adulti dopo aver effettuato una somministrazione reiterata di alcol durante tutta la fase adolescenziale; il test pubblicato sulla rivista Alcoholism: Clinical and Experimental Research è risultato molto utile ai ricercatori per verificare e misurare l’effettiva intossicazione subita a seguito dell’esposizione cronica agli alcolici. I mutamenti registrati a livelli cerebrali sono accompagnati da alterazioni comportamentali, con conseguenze durature e potenzialmente dannose per i soggetti.

Leggi la ricerca  Esposizione al sole? Fa bene al cervello

La spiegazione di questo effetto nocivo è legata alla presenza di un’enzima che serve a metabolizzare l’alcol, ovvero l’alcol deidrogenasi, e che in un ragazzo non è ancora del tutto sviluppato. Il consiglio degli esperti, quindi, è sempre quello di evitare assolutamente l’alcol (almeno fino ai 18 anni) e di mantenere un consumo moderato anche in età adulta.