Come si possono bruciare più grassi in palestra?

grasso in eccesso

Lotta aperta al grasso in eccesso, soprattutto nei mesi che anticipano l’arrivano della stagione estiva e la necessità di mettere in mostra le forme del nostro corpo.

Da qui il ricorso alla palestra come rimedio per bruciare i grassi e cercare di rimettersi in forma in poco tempo.

Secondo i ricercatori dell’Università di Bath è possibile ridurre i tempi dell’esercizio fisico con un semplice accorgimento: mai mangiare prima della palestra.

Lo studio scientifico pubblicato sulla rivista American Journal of Physiology, Endocrinology and Metabolism, ha coinvolto 10 persone adulte. Ai soggetti è stato richiesto, in un primo momento, di camminare per un’ora a stomaco completamente vuoto e successivamente di passeggiare sempre per 60 minuti ma ad una distanza di sole due ore da una ricca colazione. Dai prelievi di sangue realizzati in entrambi i casi subito dopo l’attività fisica è emerso che: <<dopo aver mangiato, il tessuto adiposo è occupato a ‘rispondere’ al pasto e l’esercizio in questo momento, non stimolerà gli stessi cambiamenti in termini di benefici>>.

Come prevedibile il consiglio dei ricercatori è quello di non mangiare mai prima di andare in palestra perchè l’esercizio fisico in uno stato di digiuno determina dei cambiamenti più favorevoli nel tessuto adiposo garantendo, così, migliori risultati di dimagrimento.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 12 aprile 2017 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.