Dimagrire con l’agopuntura si può

Quanti preferirebbero una corsa al mattino piuttosto che vedersi infilare degli aghi nelle orecchie? Secondo uno studio condotto dalla Plymouth University Peninsula School of Medicine, però, la tecnica migliore per dire addio alla pancia sarebbe proprio l’agopuntura.

La ricerca scientifica si basa su un esperimento pubblicato su Acupuncture in Medicine, condotto su 90 persone in sovrappeso e monitorate per 8 settimane. I pazienti sono stati sottoposti, in maniera differente, alla stimolazione delle orecchie mediante aghi: 30 soggetti hanno ricevuto la puntura di un solo ago sul padiglione auricolare, 30 pazienti in 5 differenti punti dell’area esterna delle orecchie e gli altri 30, invece, hanno ricevuto solo un trattamento placebo. I risultati della ricerca hanno evidenziato come la diminuzione dell’adipe intorno all’addome veniva riscontrata solo in seguito al trattamento dell’agopuntura e che il calo era proporzionale al numero degli aghi utilizzati: diminuzione di massa corporea del 5% nel primo gruppo (1 ago), del 6% nel secondo gruppo (5 aghi), e nessuna diminuzione di peso ottenuta, invece, nel gruppo placebo.

  • Ricerca di: Plymouth University Peninsula School of Medicine
  • Pubblicata su: Acupuncture in Medicine
  • Conclusione: L’agopuntura può far diminuire l’indice di massa corporea

Post Correlati

Articolo pubblicato il 17 dicembre 2013 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.