sport

Il troppo sport può uccidere!

Non è la prima ricerca che arriva ad una conclusione del genere: già in passato altri studi avevano dimostrato come troppo tempo dedicato allo sport può fare del male.

I ricercatori dell’Università Mayo confermano, adesso, che praticare più di 7 ore e mezza di sport alla settimana è dannoso per la salute del nostro cuore. Perchè? Perché l’eccessivo esercizio fisico aumenta il rischio di calcificazioni nelle arterie coronariche, una delle possibili cause per l’insorgenza di infarto o ictus.

Lo studio ha coinvolto più di 3.200 persone, per una durata di ben 25 anni, suddividendo i partecipanti alla ricerca in gruppi distinti in base alla quantità di sport praticata: in un gruppo tutti coloro che erano abituati a dedicare meno di 150 minuti di attività fisica alla settimana, in un altro tutti quelli che praticavano 150 minuti a settimana, in un terzo, infine, tutti quelli che andavano oltre la soglia dei 150 minuti, dove 150 minuti è la soglia indicata come ottimale dalle linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Dall’analisi dei dati è emerso che chi praticava un’ora e più al giorno di sport, e quindi più di 7 ore e mezza complessive alla settimana, presentava un aumento di calcificazioni nelle arterie coronariche. L’aumento risultava maggiore del 27% nei soggetti super sportivi e arrivava fino all’86% in più se la categoria era dei maschi bianchi.

Gli esperti precisano, comunque, che nonostante la relazione individuata dallo studio non è possibile parlare di un nesso causa-effetto tra la pratica dello sport e i problemi di calcificazione coronarica. Tuttavia, così come dimostrano numerosi studi di settore, non possiamo non considerare l’ipotesi che la pratica eccessiva di esercizio fisico sia un’abitudine dannosa per la salute del nostro organismo.