Quali sono le proprietà benefiche dell’olio extravergine d’oliva?

L’olio d’oliva è uno dei condimenti più comuni della tavola, presente principalmente nelle varietà extravergine o vergine, ed utilizzato per condire insalate, insaporire gli alimenti, cucinare fritture e tanto altro ancora. Il suo sapore può cambiare in base alle diverse tipologie di produzione, maturazione o estrazione delle olive, ma tutte le varietà possono vantarsi di indubbie capacità benefiche per la nostra salute. Non solo la presenza di sostanze antiossidanti, come i polifenoli, e le capacità di poter combattere il colesterolo cattivo, l’olio è un valido aiuto anche per la salute del nostro cuore.

E’ una ricerca americana condotta presso l’Università dell’Illinois a Chicago e pubblicata sulla rivista Circulation ad aver rilevato gli effetti positivi del consumare olio d’oliva per la nostra salute cardiaca. Come già dimostrato anche con il cereale dell’orzo, anche l’olio d’oliva aiuta a migliorare la contrazione del cuore e a facilitare il flusso di sangue all’interno nell’organismo. La conferma proviene da una sperimentazione condotta dal dottor Douglas Lewandowski e dal suo team su dei roditori affetti da scompenso cardiaco, nei quali la somministrazione di acido oleico, che rappresenta il 75% circa degli acidi presenti nell’olio di oliva, ha permesso di bilanciare il metabolismo dei grassi nell’organismo favorendo, inoltre, la riduzione dei metaboliti tossici presenti nel cuore.

  • Ricerca di: Università dell’Illinois
  • Pubblicata su: Circulation
  • Conclusione: L’uso di olio d’oliva nella nostra alimentazione favorisce la salute cardiaca
Leggi la ricerca  Essere pessimisti nella vita non aiuta il nostro cuore!