Il vino rosso può diminuire i danni del fumo!

Partiamo da un presupposto: bere (tanto) e fumare non sono due abitudini di vita propriamente corrette. Il consiglio, per tutti, è quello di bere moderatamente e soprattutto di cercare di evitare la dipendenza dalla sigarette.

Per chi, invece, riesce a gestire entrambi i vizi in maniera del tutto equilibrata, ovvero bevendo e fumando solo occasionalmente, può esistere anche una soluzione per diminuire i danni di salute che possiamo provocare al nostro organismo.

Secondo una scoperta scientifica realizzata presso l’Università del Saarland in Germania, bere uno o due bicchieri di vino rosso prima di concedersi una sigaretta può aiutare a contrastarne gli effetti negativi.

Per giungere a questa conclusione i ricercatori hanno analizzato gli effetti del fumo su 20 non fumatori che, per partecipare allo studio, hanno acconsentito a fumare. Ad una parte dei soggetti coinvolti dalla sperimentazione è stato richiesto anche di bere un quantitativo limitato di vino rosso un’ora prima di accendere una “bionda”. Dai risultati ottenuti dalla ricerca è emerso che in tutti gli individui che avevano bevuto prima di fumare non si registravano i cambiamenti cellulari tipici dei fumatori e che comportano degli effetti nocivi sulla salute dei nostri vasi sanguigni.

Leggi la ricerca  Il fumo passivo fa male alla forma fisica

Lo studio, pubblicato sulla rivista The American Journal of Medicine, conferma quindi l’efficacia del vino rosso nel poter contrastare i danni del fumo ma, questa particolare evidenza, spiegano gli esperti, trova riscontro solo nei fumatori occasionali e non, invece, anche nei fumatori incalliti.