L’analisi del dna può predire il tuo successo scolastico?

Sappiamo tutti che i nostri comportamenti, le nostre abitudini, il nostro sviluppo fisico e cognitivo, perfino la scelta delle nostre future amicizie, tutto è condizionato, per buona parte, da quello che è il nostro corredo genetico. Quali e quante sono, invece, tutte le indicazioni che possiamo tirare fuori analizzando in maniera approfondita il nostro dna, quello è ancora da definire.

Secondo i ricercatori del King’s College di Londra dal profilo genetico possiamo dedurre anche la nostra propensione (o meno) al successo sui banchi di scuola. Per ottenere questa informazione gli esperti hanno realizzato un test di valutazione che prende in considerazione la presenza di 74 geni, fondamentali, secondo il loro parere, a definire il rendimento scolastico di ciascuno.

Leggi la ricerca  I bambini che non hanno lacrime

Il nuovo test che potrebbe rilevarci se siamo “costretti” ad essere i primi o gli ultimi della classe è stato pubblicato sulla rivista Molecular Psychiatry ed è, secondo i ricercatori, uno strumento utile a definire dei programmi educativi personalizzati.

Per definire il test genetico è stato coinvolto un campione di circa 6000 soggetti in età scolastica dimostrando che le differenze nel rendimento sono condizionate in parte proprio dal dna (in una misura pari al 10%). La ricerca come ovvio, non può essere esente da critiche, forse perché nell’individuare l’importanza della variabile genetica, si tende a sottovalutare tutti gli aspetti relativi ai fattori ambientali e di contesto che non possono non giocare un ruolo fondamentale nella definizione delle nostre future capacità scolastiche.