Qual è l’identikit del perfetto donatore di sperma?

Come deve essere il donatore ideale di sperma? Se lo sono chiesti i ricercatori della Queensland University of Technology che hanno cercato di individuare, analizzando un campione di uomini proveniente da ogni Paese (anche dall’Italia), qual è il profilo ideale per una donna.

Dalle ricerche condotte su siti web e forum tematici e sul totale dei donatori presi in considerazione dallo studio emergono alcune caratteristiche comuni: il donatore deve essere giovane, bello, intelligente e benestante. Nessuna sorpresa, quindi, e forse non avevamo bisogno di una ricerca per individuare un profilo del genere.

In realtà, però, il donatore ideale di sperma per le future mamme deve possedere una caratteristica ben precisa: essere timido. Al primo posto tra le ricerche dei donatori ideali c’è la pacatezza del carattere, preferita all’eccessiva espansività del soggetto. Non solo il fattore fisico, quindi, ma anche il profilo caratteriale sembra essere decisivo nella scelte delle donne: “Ci si aspetterebbe che in un ambiente virtuale, chi è più estroverso venga preferito, ma in realtà è esattamente l’opposto” conferma il dottor Stephen Whyte, tra gli autori della ricerca.

Nonostante la scelta avvenga all’interno di un mondo dinamico e in continua evoluzione come quello dell’online, le donne risultano meno propense a scegliere lo sperma di uomini vivaci preferendo, invece, una persona timida ed introversa. L’età del soggetto e lo stipendio sono i fattori successivi che vengono presi in considerazione e che hanno una certa preminenza nella scelta finale.