Dal diabete di tipo 2 si può guarire?

Secondo uno studio condotto presso la Newcastle University e pubblicato sulla rivista di settore Diabetes Care la risposta è si: è possibile combattere la patologia seguendo semplicemente una dieta alimentare per sole 8 settimane. Non solo, la dieta strutturata confermerebbe oltre che la regressione della malattia anche degli effetti duraturi nel tempo che eviterebbero il ricorso ad ulteriori trattamenti.

L’arma da cui partire per sconfiggere il diabete 2, quindi, è soltanto la forza di volontà della persona in sovrappeso per poter mantenere per un tempo di circa due mesi una dieta rigida a base di bevande dietetiche e verdure per un totale di 700 calorie. Dopo la sperimentazione inglese i pazienti sottoposti alla ricerca hanno registrato una perdita di peso di circa 14 kg in 8 settimane e per circa la metà dei volontari (12 su 30) la malattia è stata sconfitta.

Leggi la ricerca  Anche una dieta a piccoli passi può garantire ottimi risultati di salute!

Successivamente al periodo di studio condotto i partecipanti sono ritornati gradualmente ad un regime alimentare meno costrittivo ma comunque nell’ordine non superiore ad un 1/3 delle calorie ingerite normalmente. Dopo 6 mesi dalla ricerca in nessuno dei soggetti coinvolti si è registrato un ritorno della patologia.

Secondo i ricercatori inglesi lo studio condotto è la conferma di un decisivo cambiamento di rotta per la cura della malattia metabolica: se fino ad oggi l’unica possibilità dei pazienti era quella di convivere con la patologia, oggi una nuova ricerca confermerebbe la regressione del diabete 2 semplicemente con la perdita di peso.