Fare sesso aiuta la memoria nelle donne!

Abbiamo già condiviso i benefici di salute di avere un’intensa vita sessuale per gli uomini, poi abbiamo parlato anche di vantaggi per le persone anziane e per la felicità delle coppie, adesso è finalmente arrivato il turno dell’universo femminile.

Secondo una ricerca scientifica condotta presso la McGill University in Canada e pubblicata sulla rivista Archives of Sexual Behavior fare sesso aiuta la memoria delle donne.

I ricercatori hanno sottoposto un campione di donne a dei test cognitivi per verificarne le capacità di memoria, analizzando i risultati ottenuti e mettendoli in relazione con le abitudini sessuali dichiarate (intensità e frequenza dei rapporti).

Dai dati ottenuti dalla ricerca è emerso che le donne con un’attività sessuale maggiore presentano dei punteggi più alti relativamente ai test di memoria, al netto, ovviamente, di altri indicatori soggettivi come lo stile di vita o la preparazione accademica.

I ricercatori sono convinti: fare più sesso garantisce alle donne una memoria più rapida ed una migliore capacità di ricordare fatti o cose. La spiegazione dovrebbe essere legata ad una più intensa stimolazione alla produzione di neuroni nell’area dell’ippocampo, ovvero nella regione cerebrale dedita proprio all’attività di memoria e apprendimento.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 8 febbraio 2017 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. Dal 2014 è Dottore di Ricerca in Biologia e Medicina Sperimentale presso l’ateneo capitolino.