Più caffeina aiuta la memoria

Custodire un ricordo per oltre 24 ore? Si, grazie alla caffeina che è in grado di conservare i nostri ricordi nella memoria. La conclusione è frutto di uno studio condotto dal ricercatore Michael Yassa e dai suoi colleghi della John Hopkins University.

La ricerca scientifica pubblicata sulla rivista Nature Neuroscience ha dimostrato come la caffeina è in grado di stimolare la nostra memoria e di aumentare le capacità di ricordo. Gli scienziati hanno, infatti, analizzato il potenziale mnemonico di 100 partecipanti alla ricerca ai quali è stato somministrato una pillola contenente un certo quantitativo di caffeina (poco meno di tre tazzine di espresso). Dall’analisi dei test realizzati sui volontari si è potuto verificare come la caffeina è in grado di trattenere i ricordi aumentando la ritenzione mnemonica e riducendo gli effetti dell’oblio.

  • Ricerca di: John Hopkins University
  • Pubblicata su: Nature Neuroscience
  • Conclusione: La caffeina può prolungare i ricordi

Post Correlati

Articolo pubblicato il 13 gennaio 2014 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.