Come possiamo calmare le coliche nei neonati?

coliche neonati

Le coliche nei neonati rappresentano un fastidioso problema per le mamme del tutto inermi dinanzi al pianto disperato e sofferto dei propri piccoli.

Le coliche, d’altronde, sono un disturbo comune nei lattanti nei primi mesi di vita anche se le cause precise della loro manifestazione non sono del tutto chiare.

Ma cosa può fare una madre per mettere fine alle crisi di pianto del proprio bambino? Secondo i ricercatori del Murdoch Children’s Research Institute di Melbourne un aiuto per contrastare le coliche nei bambini allattati al seno arriva dai probiotici.

Ancora una volta un rimedio di salute si lega all’utilizzo dei batteri buoni: in particolare il probiotico Lactobacillus reuteri sembra essere molto efficace nella riduzione delle crisi del bambino.

Gli scienziati hanno analizzato i dati di 345 neonati che soffrivano di coliche, dei quali 174 trattati con il probiotico e l’altra metà con un semplice placebo. Dallo studio realizzato e pubblicato sulla rivista scientifica specializzata Pediatrics, è emerso che i bambini trattati con il Lactobacillus reuteri presentavano il doppio delle probabilità degli altri di ridurre del 50% le crisi di pianto.

Come detto, il beneficio è risultato evidente nei bimbi allattati al seno e non anche a quelli alimentati con latte artificiale. I ricercatori, però, non escludono la possibilità che i vantaggi del probiotico possano essere condivisi anche con i bambini allattati artificialmente.

Il consiglio per le mamme, come sempre, è che in caso di crisi di pianto del bambino bisogna rivolgersi immediatamente al proprio pediatria, tuttavia è utile tener presente che un sollievo al dolore del neonato (conseguente alle coliche) potrebbe essere ottenuto proprio grazie all’utilizzo del Lactobacillus reuteri.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 4 gennaio 2018 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.