Dopo quanto tempo è preferibile avere un secondo figlio?

seconda gravidanza

La scoperta dell’arrivo di un figlio per una coppia è sempre una fonte di gioia, o almeno così dovrebbe essere per tutte le famiglie.

A volte un bambino potrebbe essere un desiderio che si realizza, altre volte invece una sorpresa inattesa, ma la nascita di un bebè è pur sempre un miracolo.

Spesso capita, inoltre, che a poca distanza dall’arrivo di un primo figlio segua immediatamente anche il parto di un secondo bambino e il più delle volte non è una casualità.

Perchè? I motivi che conducono le coppie a decidere di avere subito un secondo figlio potrebbero essere molteplici: l’età della madre, magari non più giovane, può condizionare ad esempio la scelta dei genitori di aspettare tanto tempo prima di una seconda gravidanza.

Ma qual è secondo la scienza il tempo corretto da attendere prima di avere una seconda maternità?

Un recente studio condotto presso l’University of British Columbia e pubblicato sulla rivista Jama Internal Medicine indica che le donne che hanno avuto un bambino dovrebbero aspettare almeno un anno prima di prevedere una nuova gravidanza.

I 12 mesi di tempo da attendere dovrebbero essere utili a ridurre i rischi del parto sia nella madre che nel neonato.

La ricerca ha analizzato i dati di circa 150mila seconde gravidanze valutando gli intervalli di tempo attesi dalle diverse coppie. Dai risultati ottenuti emerge un minor rischio di salute quando tra la prima e la seconda gravidanza intercorre una distanza di tempo tra i 12 e i 18 mesi. Prima di un anno e dopo un anno e mezzo i rischi per la madre e per il bambino, invece, aumentano.

Nel dettaglio: se si aspettano solo 6 mesi prima della seconda gravidanza la probabilità di morte o di danni gravi per la madre è dell’1,2% e quella di parto prematuro è dell’8,5%; dopo 12 mesi le percentuali scendono rispettivamente allo 0,5% e al 3,7%. I problemi per il nascituro si presentano nel 2% dei casi se si attendono solo 6 mesi dal primo parto, mentre dopo i 12 mesi scendiamo all’1,5%.

In realtà i risultati della ricerca canadese contrastano in parte con le tesi di salute dell’OMS (l’Organizzazione Mondiale della Sanità), secondo la quale una madre dovrebbe attendere almeno 18 mesi prima di concedersi una seconda gravidanza. Serviranno ulteriori studi, quindi, per verificare effettivamente quali tra le tue indicazioni di salute è quella corretta da seguire.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 31 ottobre 2018 da:

Teresa Trillo è nata a Trieste il 23 agosto 1988. Dopo la maturità classica ha conseguito un Diploma di Laurea in Scienze Biologiche presso l’Università Statale di Milano. Nel 2011 è Dottore di Ricerca in Patologia Umana presso l’Università Sapienza di Roma. Nel 2016 si iscrive alla Scuola di Specializzazione in Biologia Umana e Genetica Medica presso l’ateneo romano. Dal 2018 collabora all’attività editoriale del portale.