Scoperto l’ormone che accende la passione!

Immaginate per un attimo un momento di forte intimità in compagnia del vostro partner: avete presente quella sensazione bruciante di “esaltazione” o “euforia” che irradia il vostro corpo e riduce freni inibitori ed autocontrollo?

Secondo i ricercatori scientifici dell’Imperial College di Londra è un ormone in particolare a scatenare in voi il desiderio e la passione: è la kisspeptina, o appunto l’ormone della passione, è a lui che dobbiamo l’attivazione dei nostri circuiti comportamentali associati al sesso e all’amore.

Lo studio pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Investigation ha coinvolto 29 uomini (in età giovane, sani ed eterosessuali) andando a registrarne l’attività cerebrale successivamente alla somministrazione della kisspeptina. Ai partecipanti alla ricerca sono state mostrate una serie di immagini raffiguranti coppie in atteggiamenti intimi: la scannerizzazione dell’attività cerebrale ha dimostrato un’intensa attività nelle aree relative all’eccitazione sessuale e all’innamoramento, confermando, quindi, un ruolo chiave nella presenza dell’ormone naturale somministrato.

Leggi la ricerca  E se la crisi dei mercati è colpa degli ormoni?

Al momento, come detto, la ricerca scientifica è stata indirizzata solo sui pazienti maschi, il prossimo passo dei ricercatori sarà quello di verificare l’accensione di uno stimolo sessuale, tramite kisspeptina, anche nell’universo delle donne.