I raggi del sole abbassano la pressione

Possiamo avere sotto controllo la pressione sanguigna, soprattutto quando alta, ed allontanare il rischio di malattie cardiovascolari grazie all’esposizione ai raggi solari.

Una ricerca condotta presso la Southampton University da Martin Feelisch, professore di medicina sperimentale e biologia integrativa, conferma che la luce solare è in grado di ridurre la pressione sanguigna agendo su una molecola presente nel sangue e nella pelle, l’ossido nitrico.

Lo studio pubblicato sula rivista Journal of Investigative Dermatology, ha analizzato le reazioni ai raggi UVA di 24 individui esposti alla luce solare per due sessioni di 20 minuti ciascuna, evidenziando nei soggetti della ricerca una consistente dilatazione dei vasi sanguigni e una riduzione nella pressione compresa tra i 2 e i 5 millimetri di mercurio mmHg (unità di misura della pressione sanguigna).

Leggi la ricerca  Donne, se arrossite siete ancora più sexy!

E’ l’ossido nitrico o monossido di azoto, conferma la ricerca, ad essere coinvolto nella regolazione della pressione sanguigna e ad influenzare una sua diminuzione di valore.