Come posso ridurre lo stress lavorativo?

Si sa, il lavoro è una delle cause principali di stress: i ritmi freneteci, la metodicità che ci viene richiesta, la quotidianità alienante. Certo, non possiamo fare di tutta l’erba un fascio e saranno migliaia e migliaia le persone che svolgono lavori divertenti, spassosi, gratificanti, mestieri e professioni per i quali ogni giornata, nonostante tutto, sembra avere un sapore e un gusto diverso. Per tutti coloro che vivono il proprio lavoro, le scadenze, la pressione dei capi, i rapporti con i colleghi in maniera non ottimale, invece, il consiglio è di evitare di arrivare al lavoro in macchina per non aggravare una situazione psicologica già di per sè allarmante.

C’è maggiore serenità nelle persone che raggiungono l’ufficio in bici o a piedi, è questa la conclusione della ricerca condotta dal Centre for Diet and Activity Research dell’Università di East Anglia. Di contro, spostarsi in auto è fonte ulteriore di stress con una probabilità più alta del 13% di soffrire di tensione costante, di difficoltà di concentrazione, notti insonni, sensazione di infelicità ed insoddisfazione. Lo studio pubblicato sulla rivista Preventive Medicine ha coinvolto circa 18.000 pendolari con l’intento di analizzarne la salute mentale e psicologica. Il miglior benessere è in chi lascia l’auto al parcheggio o in garage e fa del movimento, a piedi o con la bicicletta, così come anche per i pendolari attivi, ovvero chi utilizzando treni o autobus riesce a rilassarsi, leggere o socializzare riuscendo così a diminuire i rischi di depressione clinica e a ridurre stress ed ansia.

  • Ricerca di: Università di East Anglia
  • Pubblicata su: Preventive Medicine
  • Conclusione: Si può ridurre lo stress da lavoro scegliendo il giusto mezzo di trasporto per raggiungere l’ufficio