La meditazione per ridurre ansia e depressione

La parola chiave è meditazione ed i risultati scientifici sono disponibili sulle pagine della rivista Jama Internal Medicine: con un costante allenamento della mente è possibile ridurre l’ansia ed i sintomi depressivi in generale.

La ricerca condotta dal dottor Madhav Goyal della Johns Hopkins University di Baltimora ha analizzato gli effetti della cosiddetta Mindful Meditation o meditazione consapevole prendendo in considerazione 47 studi clinici già presenti nella letteratura scientifica. Le 47 pubblicazioni interessavano gli effetti della meditazione su pazienti affetti da diversi disturbi come la depressione, l’ansia, lo stress, ma anche l’abuso di sostanze stupefacenti o i problemi di alimentazione. Le evidenze della ricerca hanno dimostrato miglioramenti significativi per sintomi come ansia, depressione e dolore per chi si affidava a 30-40 ore totali di meditazione Mindful o anche solo di mezz’ora al giorno, una formula meditativa basata esclusivamente sulla concentrazione, sulle tecniche di respirazione e sulla piena consapevolezza del soggetto.

  • Ricerca di: Johns Hopkins University di Baltimora
  • Pubblicata su: Jama Internal Medicine
  • Conclusione: Alcune tecniche di meditazione aiutano a ridurre i sintomi depressivi

Post Correlati

Articolo pubblicato il 8 gennaio 2014 da un nostro autore

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. Dal 2014 è Dottore di Ricerca in Biologia e Medicina Sperimentale presso l’ateneo capitolino.