Quale dei figli è quello prediletto?

Sebbene la maggior parte dei genitori ad una domanda del genere risponderà che non esiste un figlio preferito e che tutta la prole è amata allo stesso modo, voi fate attenzione perchè molto probabilmente quelle persone stanno mentendo!

Secondo una ricerca scientifica dell’Università della California un figlio prediletto esiste in ogni famiglia e lo studio condotto può comprovare la veridicità della tesi. La ricerca realizzata su circa 400 famiglie con madre e padre, ciascuna con 2 figli a carico, e pubblicata sulla rivista Journal of Family Psicology, ha confermato che il 70% delle madri e il 74% dei padri alla fine ammette di avere un favorito.

Sebbene alla fine un’ammissione arriva, nessuno dei genitori è pronto a dichiarare esplicitamente la propria scelta, anche se i figli sarebbero in grado di interpretare ed individuare alcune differenze di trattamento: se il preferito c’è sono proprio i bambini a rendersi conto di chi è. Solitamente, secondo lo studio, è il primogenito, maschio o femmina che sia, il figlio che fà battere maggiormente il cuore di mamma e papà.

Ma quali sono le ripercussioni legate alle conclusioni dello studio? Che i secondogeniti, e quindi i non prediletti, vivono questa disparità di affetto in maniera negativa andando a condizionare la stima in sè stessi e vivendo la propria vita in uno stato costante di insicurezza.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 14 aprile 2016 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.