Integratori alimentari: sono davvero utili?

integratori alimentari

Gli integratori alimentari hanno il compito, così come ci dice lo stesso nome, di integrare la nostra dieta con alimenti nutrizionali che mancano alla nostra quotidianità oppure anche di re-integrare sali minerali ed altre sostanze che tendiamo a perdere durante l’esercizio fisico giornaliero.

Non è un mistero, infatti, che i maggior utilizzatori di questi prodotti sono gli sportivi o comunque tutte quelle persone che, a causa di ritmi sfrenati di vita e lavoro, non riescono a seguire un’alimentazione opportunamente equilibrata.

In commercio ritroviamo diverse soluzioni di integratori con numerose promesse di benessere; ma la vera domanda è: quanto questi prodotti sono utili alla salute del nostro corpo?

Secondo uno studio condotto presso l’Università di Toronto, integratori o multi-vitaminici non sono per nulla nocivi, ma non presentano neanche degli effetti benefici, così come invece dichiarato dalle case che li producono.

La ricerca scientifica pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology, ha preso in considerazione 179 studi effettuati per valutare l’efficacia degli integratori nel diminuire il rischio cardiovascolare e il rischio di morte prematura. Dai dati di studio emerge, come detto, che questi prodotti non hanno alcun effetto nel prevenire malattie o problematiche di salute.

Secondo gli esperti, quindi, si tratterebbe soltanto di una moda quella di utilizzare soluzioni del genere e che, in assenza di una specifica indicazione da parte del medico curante, si dovrebbe addirittura evitarne l’utilizzo.

Gli integratori più comuni come quelli per le vitamine o per il calcio, il ferro, il magnesio e tanti altri non producono reali vantaggi per la nostra salute ad eccezione dell’acido folico che, se assunto insieme alla vitamina B, potrebbe favorire realmente un rischio minore per le malattie del cuore.

Il consiglio dei ricercatori è di evitare i rimedi commerciali e di cercare di seguire una dieta sana e bilanciata in grado di apportare le giuste dosi di alimenti nutrizionali al nostro organismo.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 30 maggio 2018 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.