Ogni quanto bisogna cambiare le lenzuola del letto?

cambiare lenzuola

Ognuno avrà le sue abitudini di igiene personale, senza dubbio, e quindi incontreremo nella nostra vita persone molto più attente alla propria salute, così come anche persone meno prudenti o avvedute.

Sappiamo un pò tutti che il letto rappresenta un terreno di coltura per germi e batteri e, quindi, le lenzuola dovrebbero essere cambiate con una certa regolarità per cercare di evitare il rischio di ammalarsi.

La domanda è: ogni quanto è consigliabile cambiare le lenzuola del letto? Secondo gli esperti dell’Università di New York le lenzuola vanno cambiate una volta a settimana.

Il problema della contaminazione del letto è nel sudore. Il sudore che rilasciamo dal nostro corpo più l’umidità dell’ambiente in cui dormiamo consente la proliferazione dei batteri. Dopo una settimana, quindi, le nostre lenzuola rappresentano un vero e proprio covo di germi che inaliamo perchè a contatto ravvicinato con naso e bocca. Ai microbi che noi “produciamo” durante la notte si aggiungono poi quelli che arrivano dall’esterno e che si depositano sulla superficie del nostro letto.

Oltre alla necessità di rifare il letto almeno una volta ogni 7 giorni, un altro consiglio da non sottovalutare per tutelare la nostra salute dal rischio di malattie è quello di far “respirare” il nostro materasso permettendo all’aria di passare e di eliminare l’umidità di cui i germi si nutrono.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 7 dicembre 2017 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.