Perchè l’acqua può farci perdere peso?

Tutti conosciamo l’importanza di mantenere il nostro corpo idradato, così come buona parte dei benefici per la salute del nostro organismo derivanti dal bere grandi quantità di acqua al giorno: uno fra tutti quello di poter favorire la nostra forma fisica.

Ma qual è il meccanismo sotteso alla capacità dell’acqua di far perdere peso? Secondo uno studio scientifico pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism il ruolo dell’acqua è evidente ed è essenziale per attivare il meccanismo metabolico definito come termogenesi, ovvero quel processo di produzione di calore da parte dell’organismo che determina un conseguente dispendio energetico.

Lo studio evidenzia come il consumo di soli 500ml di acqua è in grado di aumentare il nostro tasso metabolico (la quantità di energia necessaria all’organismo per mantenere le proprie funzioni) del 30%. L’effetto avviene dopo circa 10 minuti dall’assunzione di acqua e comporta un aumento della temperatura corporea dai 22°C ai 37°C utili, appunto, a consumare e bruciare una maggiore quantità di grassi presenti nell’organismo.

Come dire, quindi, più bevi e maggiori sono le tue possibilità di poter perdere peso; attenzione, però, perchè l’efficacia dell’acqua nel meccanismo di termogenesi ha una “validità temporale” che non supera, di solito, i 40 minuti successivi all’atto del bere: è per questo che il consiglio è quello di bere tanto, ma soprattutto di bere più volte al giorno.