Praticare yoga, un rimedio per abbassare la pressione arteriosa

Sappiamo tutti che praticare yoga può garantirci importanti benefici di salute in termini di riduzione dello stress o anche miglioramento della respirazione e della nostra postura. Lo yoga è una disciplina millenaria che ha l’obiettivo di riconciliare l’armonia spirituale tra corpo e mente consentendo di scaricare le tensioni accumulate durante il giorno, ridistribuire in maniera più corretta le nostre energie vitali e favorire, così, un benessere sia fisico che mentale.

Quello che non sapevamo di questa pratica ormai così diffusa in ogni angolo del mondo è che può risultare utile anche per tutelare la nostra salute del cuore.

Uno studio indiano condotto su pazienti affetti da una condizione di pre-ipertensione, ovvero una situazione di rischio che può precedere ad eventi di infarto, ictus o scompensi cardiaci, ha dimostrato che la pratica dello yoga è in grado di abbassare la pressione arteriosa del corpo umano.

La ricerca condotta presso il Sir Gangaram Hospital di Delhi ha suddiviso i partecipanti allo studio in due gruppi distinti prevedendo per tutti un cambiamento importante dello stile di vita condotto, e solo per una parte dei pazienti, la pratica anche di tre mesi di yoga. I risultati ottenuti dalla ricerca hanno dimostrato che mentre nel gruppo dedito allo yoga risultava diminuita la pressiona diastolica ed anche la pressione arteriosa media, ciò non accadeva nel gruppo di controllo.

Leggi la ricerca  Il rischio di demenza si riduce bevendo tè!

<<Anche se il calo è stato modesto potrebbe essere clinicamente molto significativo, perché già solo una diminuzione di 2 mmHg nella pressione diastolica ha il potenziale di ridurre il rischio di malattia coronarica del 6% e il rischio di ictus e attacco ischemico transitorio del 15%>>, hanno commentato i ricercatori. Ciò che non è ancora chiaro agli scienziati, però, è il meccanismo con il quale la disciplina della yoga può determinare una riduzione della pressione sanguigna.

Quello che, invece, risulta più evidente dalla ricerca è che per allontare possibili rischi cardiocircolatori è fondamentale modificare gli stili di vita non corretti e dedicarsi ad un essenziale esercizio fisico, come appunto lo yoga, in grado di contribuire a migliorare il nostro benessere e la nostra salute generale.