L’importanza della ricerca italiana nel settore dell’aerospazio

aerospazio

aerospazioSono numerosi gli ambiti scientifici in cui la ricerca italiana riesce ad affermarsi a livello internazionale. Secondo uno studio scientifico pubblicato dalla Thomson Reuters, ad esempio, l’Università la Sapienza di Roma è al terzo posto a livello mondiale tra gli enti di ricerca nel campo aerospaziale e al primo posto in Europa.

Gli Stati Uniti si collocano, ovviamente, al primo posto, ma il risultato raggiunto dall’università capitolina è conferma dell’impegno e del valore delle nostre risorse.

L’aerospazio, d’altronde, così come la ricerca aerospaziale, rappresenta uno dei principali ambiti di studio degli esperti nell’ottica di una crescita futura del Paese, proprio perchè possibile slancio economico e produttivo di indubbia importanza.

Quando parliamo di Aerospazio, intendiamo ciò che riguarda la sfera dello spazio aereo. Ma cos’è di preciso l’Aerospazio? Più precisamente, a questo settore possiamo associare lo studio e la ricerca diretti alla navigazione aerea e spaziale, ossia tutte le attività che riguardano la progettazione e la costruzione di sistemi e strumentazioni aeronautiche e spaziali. Da molti anni, si studiano nuove tecnologie e veicoli aerospaziali che siano in grado di viaggiare nello spazio aereo. La costruzione del primo velivolo con la reale capacità di navigare nello spazio e nel cielo risale, però, ad epoche più recenti, circa gli inizi del ‘900.

Quali capacità richiede il settore dell’Aerospazio? Il campo aerospaziale necessita di una preparazione piuttosto varia, composta da numerose competenze specifiche. È necessario avere conoscenze riguardanti, ad esempio: la costruzione meccanica del velivolo o delle basi di lancio; conoscenze informatiche; la comprensione di fenomeni di natura termica ed elettromagnetici; lo studio dell’aerodinamica; il controllo dal centro di comando. Diventa di notevole rilevanza anche la conoscenza di normative e regole che caratterizzano il settore, in particolare riguardanti eventuali controlli, certificazioni e richieste tecniche necessarie.

Nel settore dell’Aerospazio, la figura competente nella progettazione e nella costruzione di velivoli e delle relative basi di supporto deve saper svolgere diverse funzioni. Ad esempio, sono di fondamentale importanza: la progettazione e la pianificazione del velivolo aereo o spaziale e della necessaria strumentazione di supporto a terra; la scelta dei prodotti necessari, dei materiali da utilizzare e degli strumenti utili per la sua costruzione; lo studio della strumentazione, della meccanica e degli impianti necessari a bordo del velivolo; il bilanciamento dei componenti, tenendo conto delle regole dell’aerodinamica; le valutazioni e le verifiche delle performance del velivolo e delle strumentazioni; la definizione dei compiti e delle attività associate al veicolo e alla base; la determinazione dell’attrezzatura utile a bordo; la pianificazione e la definizione del supporto logistico nella base; il controllo e il monitoraggio dal centro di comando, tramite strutture e strumentazioni appositamente progettate.

Il settore dell’Aerospazio ha bisogno, dunque, di figure altamente competenti, con numerose conoscenze, che comprendano il velivolo e la sua strumentazione nell’insieme, nelle sue componenti e funzioni.

Perché è importante il settore dell’Aerospazio? La figura chiave che lavora nel settore dell’Aerospazio è di importanza fondamentale per vari motivi. Innanzitutto, lavora in un settore estremamente rilevante che permette diverse operazioni che, attualmente, sono indispensabili, tra le quali: viaggiare da un posto all’altro; trasportare prodotti da un punto ad un altro del pianeta, in breve tempo; navigare nello spazio; la comunicazione tra punti, anche molto distanti; la trasmissione di dati e il loro trasferimento; la triangolazione satellitare che consente il posizionamento geo – spaziale.

Inoltre, l’aerospazio è un settore importante per ulteriori motivi, ossia: il semplice incremento della conoscenza umana; lo studio del sistema solare, del cielo, della forza di gravità, della Terra; lo sviluppo della ricerca scientifica.

Ulteriori fattori che rendono la figura chiave nel settore aerospaziale fondamentale sono la sua dinamicità e la sua intercambiabilità con gli altri settori. Una persona competente ha, infatti, numerose conoscenze meccaniche, informatiche, aerodinamiche ed altre competenze scientifiche rilevanti. Per questo motivo, ha un notevole ventaglio di possibilità applicative. Molti settori, oltre quello aerospaziale, necessitano, infatti, di queste conoscenze. Ad esempio, molti settori ingegneristici hanno bisogno di conoscenze tecniche e scientifiche per progettare e supportare la risoluzione di problematiche e necessità, soprattutto sociali. Inoltre, il settore aerospaziale diventa particolarmente importante per l’economia e per la spinta che dà ad un settore strategico per l’innovazione del Paese.

L’impegno italiano nel settore dell’aerospazio: la realtà di Vitrociset

Come detto in Italia, da anni ormai, vediamo un costante impegno verso settori innovativi e all’avanguardia, come quello aerospaziale. Un’azienda che, da molto tempo, si impegna nella ricerca, nella progettazione e nello sviluppo del settore dell’Aerospazio, è Vitrociset. L’azienda si occupa da anni, ormai, del settore dello spazio e della difesa aerea, supportando la navigazione aerea e spaziale.

In particolare, Vitrociset collabora nello studio e nella pianificazione della strumentazione a Terra sia all’interno del settore spaziale che all’interno dell’aeronautica. Nel primo caso, Vitrociset si occupa della progettazione, implementazione e gestione dei supporti logistici, delle basi di lancio, dei centri di controllo, dei radar, dei sistemi di comunicazione, localizzazione e navigazione, dei software, dei sistemi per l’osservazione della Terra, per il soccorso e per le rilevazioni meteorologiche.

Vitrociset fornisce diverse servizi fondamentali di supporto al settore spaziale, collaborando con agenzie spaziali rilevanti del campo, come ESA, ASI e CNES, ma anche attori commerciali, come Arianespace, EUTELSAT e INMARSAT, ed integratori di sistemi, come TAS, Airbus e Leonardo. Si occupa, inoltre, della progettazione, fornitura e gestione di vari servizi e prodotti di supporto nel settore dell’aeronautica e della navigazione aerea, ossia nell’ambito della logistica, della protezione e gestione delle infrastrutture, del controllo e del monitoraggio dei traffici aerei, dell’addestramento aereo, della gestione e programmazione di sistemi di comunicazione. Vitrociset collabora con vari partner come EUROCONTROL, al fine di fornire servizi specialistici, ed altre agenzie ed autorità nazionali, come ENAV e Leonardo.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 18 aprile 2015 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.