Fare sesso fa bene alla salute degli over 50…

Quante volte abbiamo condiviso dei risultati positivi di ricerca circa i vantaggi del fare sesso per la nostra salute? Un team di ricercatori della Coventry University ha voluto approfondire i benefici di salute derivante dall’attività sessuale circoscrivendoli ad una fascia d’età estremamente sensibile ai rischi di declino cognitivo: gli over 50.

La ricerca pubblicata sulla rivista Age & Ageing conferma che fare sesso, se in un’età oltre i 50 anni, può favorire la salute di cervello e memoria. Lo studio che ha coinvolto 6800 persone anziane (dai 50 agli 89 anni) ha effettuato dei controlli sull’efficacia delle funzioni cognitive espresse mettendole in relazione con l’esperienze vissute di vita sessuale.

Dall’analisi condotta è emerso un evidente legame tra la frequenza dell’attività sessuale dei soggetti della ricerca e le loro performance mentali: le persone over 50 che fanno sesso in maniera regolare presentano dei punteggi più elevati nei test di memoria realizzati. Inoltre, secondo i ricercatori, avere dei rapporti in età avanzata favorirebbe una migliore salute del cervello in particolar modo per il soggetto maschile per il quale è evidenziabile una significativa associazione tra attività sessuale e funzione esecutivo-cognitiva.

Questo legame sembra risultare, invece, meno pronunciato per il genere femminile a causa di differenze che, secondo gli esperti, sono conseguenza diretta della diversità di sviluppo e struttura del cervello.