far raggiungere orgasmo femminile

Sesso: chi raggiunge più orgasmi?

E, forse, la risposta sembrerà a molti davvero scontata: è opinione comune, infatti, che gli uomini riescono a provare piacere molto più spesso delle donne e che l’orgasmo femminile rappresenta, invece, un “traguardo” da raggiungere con impegno (della coppia) e abilità a letto.

Sono i ricercatori delle tre università Chapman University, Indiana University e Kinsey Institute ad aver stilato una classifica degli individui che provano minor o maggior piacere durante un rapporto sessuale.

Analizzando un campione di ricerca di oltre 50.000 persone, gli scienziati hanno potuto concludere che sono gli uomini eterosessuali quello che raggiungono più facilmente l’orgasmo (con una percentuale del 95%), a seguire gli uomini gay (89%), gli uomini bisessuali (88%), poi le donne lesbiche (86%), quelle bisessuali (66%) e, solo all’ultimo posto, le donne etero (65%).

Questa conclusione conferma quanto detto sulle difficoltà di una donna a poter provare piacere durante un rapporto con il proprio partner. Certo, non è possibile fare delle banali generalizzazioni sull’universo femminile: ogni donna è diversa dalle altre e può rispondere sessualmente in maniera differente rispetto a quanto emerso dallo studio. Ma come spiegano gli esperti: “attualmente il 30% degli uomini pensa che il rapporto sessuale sia il miglior modo per le donne di raggiungere l’orgasmo, ma non ci potrebbe essere una convinzione più sbagliata“.

Esistono, infatti, delle pratiche sessuali (poco considerate) e che, invece, aumentano la probabilità dell’orgasmo femminile nelle donne eterosessuali. Quali sono le pratiche che un uomo dovrebbe attuare per regalare piacere alla propria compagna? Soprattutto baci appassionati, stimolazione manuale e sesso orale.