Incubi di notte? Ecco perchè

Tra le tante differenze che separano un uomo e una donna, anche il sogno, secondo i ricercatori, può essere vissuto in maniera diversa. In realtà qui non si parla di sonno ristoratore, ma di quegli odiati incubi che assaltano la nostra notte e disturbano il nostro riposo.

Grazie ai ricercatori dell’Università di Montreal possiamo affermare che gli incubi sono molto diversi a seconda del genere di appartenenza. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Sleep, conferma che gli incubi si presentano in momenti particolari della nostra vita, a seguito di eventi che ci hanno condizionato o che potrebbero farlo in futuro, ma comunque relativamente a situazioni in grado di sollecitare in maniera negativa la nostra psiche. Ancora, non sempre è la paura a scatenare i brutti sogni, e il dato più caratteristico della ricerca è che, come detto, uomini e donne rispondono in maniera diversa agli stimoli ricevuti. A seguito di sensazioni di disgusto, confusione o tristezza vissute, i maschi sognano disastri e calamità naturali (terremoti, inondazioni, tsunami…), le donne, invece, sognano “guerre” più personali ed inerenti a scontri con la propria sfera affettiva (litigi con partner, amici, famiglia…).

  • Ricerca di: Università di Montreal
  • Pubblicata su: Sleep
  • Conclusione: Maschi e femmine sognano incubi differenti

Post Correlati

Articolo pubblicato il 29 Gennaio 2014 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.