Si può quantificare il “giusto sonno”?

Quante sono le ricerche pubblicate negli anni con l’intento di ricordare a tutti che il giusto riposo è fondamentale per riprendere le attività quotidiane e per evitare l’insorgenza di disturbi e malattie.

Da qui, quindi, l’esigenza di organizzare la nostra vita seguendo dei ritmi ben definiti di veglia e sonno senza andare a stravolgere le nostre abitudini quotidiane e conseguentemente l’quilibrio del nostro organismo.

Sappiamo, ad esempio, grazie ad una ricerca olandese, che dormire almeno 7 ore a notte riduce di più del 50% il rischio di malattie cardiovascolari. Ma, se dovessimo dare dei parametri ben precisi di quanto deve durare il sonno esattamente, saremmo in grado di farlo?

A questa domanda proviamo a rispondere grazie ad una tabella diffusa dal National Sleep Foundation, un ente no profit americano, che ha tentato di realizzare una guida per osservare il “giusto sonno”. Lo studio americano prende in considerazione l’età dell’individuo, indicando quante sono le ore di sonno raccomandate (e non raccomandate) per mantenere integro il tuo stato di salute.

Dormire poco fa male, ma anche dormire tanto non è proprio l’ideale per mantenere la nostra forma fisica, ed allora: nei neonati (0-3 mesi) il sonno raccomandato è dalle 14 alle 17 ore, non raccomandato al di sotto delle 11 ore e al di sopra delle 19 ore.

Dai 4 agli 11 mesi il sonno raccomandato è dalle 12 alle 15 ore, non raccomandato meno di 10 ore e più di 18.

A 1-2 anni il sonno raccomandato è dalle 11 alle 14 ore, non raccomandato meno di 9 ore o più di 16.

Dai 3 ai 5 anni il sonno raccomandato è 10-13 ore, non raccomandato meno di 8 ore o più di 14 ore.

Da 6 a 13 anni il sonno raccomandato è 9-11 ore, non raccomandato meno di 7 ore e più di 12 ore.

Nella fascia d’età 14-17 anni il sonno raccomandato è 8-10 ore, non raccomandato meno di 7 ore e più di 11.

Da 18 a 25 anni il sonno raccomandato è 7-9 ore, non raccomandato meno di 6 ore o più di 11.

Dai 26 fino ai 64 anni il sonno raccomandato è 7-9 ore, non raccomandato meno di 6 ore e più di 10.

Infine, da 65 anni in su il sonno raccomandato è 7-8 ore, non raccomandato meno di 5 ore e più di 9 ore.