Donne alte? E’ maggiore il rischio di cancro

E ci sarà anche chi ha detto altezza mezza bellezza, ma poi ecco che arrivano nuovi studi scientifici e ti presentano subito il conto. Un fattore di rischio, nelle donne, per poter sviluppare forme di cancro sarebbe proprio la statura, ecco cosa hanno concluso i ricercatori della Yeshiva University di New York. In realtà l’indagine non è una vera e propria novità del campo, uno studio precedente, infatti, aveva già verificato una relazione importante tra cancro alle ovaie ed altezza femminile arrivando alla conclusione che il rischio aumentava ogni 2 centimetri in più di statura.

I ricercatori della Grande Mela, invece, sono arrivati alla conclusione che per ogni 10 centimetri in più l’aumento di rischio nelle donne è del 13% e un simile rischio può arrivare anche al 29% per ogni 4 centimetri di altezza in più rispetto alla media. La ricerca, pubblicato sulla rivista scientifica Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention, ha preso in considerazione l’analisi di più di 20 mila donne, tra i 50 e gli 80 anni, verificando l’effettiva compresenza di siti tumorali in correlazione con una più elevata statura fisica femminile.

  • Ricerca di: Yeshiva University di New York
  • Pubblicata su: Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention
  • Conclusione: L’altezza femminile è un fattore di rischio per sviluppare tumori

 

Articolo pubblicato il 28 luglio 2013 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.