Il beverone per le donne che combatte il cancro al seno

Un “beverone” che in futuro potrebbe essere fatto semplicemente anche in casa aiuterebbe a combattere le cellule tumorali del seno in maniera anche più efficace della chemioterapia. E’ questa la scoperta di una ricerca scientifica condotta dalla Louisiana State University e pubblicata sul Journal of Cancer.

Secondo i ricercatori, per combattere il cancro al seno si può intervenire con un “beverone” realizzato grazie ai composti naturali di frutta, verdura e spezie (come mele, uva, tofa, curcuma).

Tutti questi alimenti hanno effetti antitumorali accertati grazie alle sostanze benefiche in essi contenuti, ma assunti singolarmente non producono particolari benefici di salute.

I ricercatori hanno, però, provato a combinare gli alimenti con l’obiettivo di raggiungere una maggiore efficacia terapeutica. I risultati della ricerca condotta hanno evidenziato come la creazione di un cocktail simile possa portare alla riduzione delle cellule antitumorali di circa l’80% riuscendo a fermare la diffusione delle cellule cancerogene.

Post Correlati

Articolo pubblicato il 29 novembre 2013 da un nostro autore

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. Dal 2014 è Dottore di Ricerca in Biologia e Medicina Sperimentale presso l’ateneo capitolino.