Udito a rischio se si è in sovrappeso

E se la causa della perdita di udito non sia legata solo all’invecchiamento? Secondo una ricerca sicentifica del Brigham and Women’s Hospital un ruolo determinante nell’insorgenza di sordità in una persona potrebbe averla l’esercitare o meno dell’attività fisica.

La ricerca pubblicata sulla rivista The American Journal of Medicine e condotta su più di 65.000 individui, seguiti per 10 anni, ha raccolto dati inerenti la massa, il peso, la circonferenza dei soggetti, al fine di evidenziare una certa corrispondenza tra udito e sovrappeso.

Dall’analisi, infatti, si è notato come le persone con un indice di massa corporea (BMI o body mass index) superiore ad un valore di 40 presentavano, seppur in giovane età, problemi d’udito, mentre chi si teneva al di sotto di questo limite non correva alcun rischio.

Leggi la ricerca  Perchè ci innervosiamo se qualcuno fa rumore?

Soggetti con un BMI di 40 o maggiore, ad esempio, avevano un rischio del 25% più alto rispetto a quelli con un BMI di meno di 25. Altro dato interessante veniva dal girovita di una persona: se più largo di 80 cm il rischio di sordità aumentava dell’11% ed entrambe queste corrispondenze, però, risultavano sempre più marcate nelle donne che negli uomini.