La candida si combatte con l’aiuto di una pianta

La candida è un’infezione da fungo che può colpire indistintamente maschi e femmine e che il più delle volte si presenta come infezione da micosi localizzata nelle parti vaginali o genitali. E’ proprio quando il fungo infetta le zone genitali o altri organi come l’intestino che si possono avere conseguenze molto serie per l’insorgere dell’infezione.

Alcuni ricercatori della Kansas State University avrebbero, però, individuato una cura naturale per la candida: una pianta rampicante, la Gymnema slyvestre Schult, molto diffusa nelle regioni dell’Asia e dell’Africa, che sarebbe in grado di combattere in maniera efficiente il fungo Candida rendendolo meno aggressivo ed evitando il proliferarsi dell’infezione. Grazie alle sperimentazioni di laboratorio si è notato come una volta trattata la parte infetta, infatti, il virus diventa maggiormente vulnerabile e può essere combattuto con i normali medicinali. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Plos One.

  • Ricerca di: Kansas State University
  • Pubblicata su: Plos One
  • Conclusione: Una pianta è in grado di debellare il virus del fungo candida

Articolo pubblicato il 16 settembre 2013 da:

Paolo Carta è nato a Roma il 10 gennaio 1978. Dopo la maturità scientifica consegue un Diploma Universitario per Tecnico Sanitario di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 2008 intraprende la carriera universitaria presso Tor Vergata (Roma) e consegue una laurea specialistica in Biotecnologie Mediche. E’ il responsabile editoriale del portale sin dalla sua messa online.